HERBARIUM SECRETUM – Giornata pratica dal vivo con Fabio Bortesi

HERBARIUM SECRETUM – Giornata pratica dal vivo con Fabio Bortesi

Created by: LSDZ - La Società Dello Zolfo

Aprile 29, 2024

Le foreste, e successivamente i boschi, sono stati luoghi a noi molto familiari. Costituivano una fonte inesauribile di materie prime e riserva di caccia indispensabile per provvedere ai bisogni della comunità. Con il termine “lussureggiante” ci si riferiva inizialmente ad una natura feconda ed esuberante, solo successivamente è stato utilizzato, insieme a “lusso”, per caratterizzare il superfluo.
Nelle foreste disegnate da Goscinny e Uderzo, creatori di Asterix e Obelix, non mancavano mai i cinghiali, motivo per cui, oltre all’abbondante legname, i celti amavano costruire i propri vilaggi in prossimità di aree bochive ricche di querce (albero sacro in grado, con le sue ghiande, di richiamare numerosa selvaggina).
Bosco Fontana, in provincia di Mantova, era un tempo area di caccia della famiglia Gonzaga, tra gli ultimi esempi di quelle foreste planiziali che ricoprivano buona parte della nostra penisola (e si trovano ancora, in aree protette, alcune famiglie di cinghiali).
Probabilmente è meno noto, rispetto a quanto già detto, che foreste e boschi sono anche l’habitat in cui crescono numerose erbe spontanee adatte a scopi alimentari, curtativi e rituali.
Quello che faremo insieme, in questo evocativo contesto naturale, sarà quello di andare “a caccia” di erbe spontanee, cercare di capire quali sono le principali chiavi botanche che contrtaddistignuone le erbe più comuni – secondo stagione e, nel rispetto del luogo, fotografare o raccogliere alcuni individui per un piccolo erbario personale. L’area è protetta, qundi non possiamo fare raccolta massiva a scopi alimentatri, ma ci è possibile goderne per imparare i primi rudimenti dell’arte della raccolta.
La conoscenza delle erbe spontanee è quell’arte che ci ha permesso, per migliaia di anni, di nutrirci e curarci, oltre a rappresentare, in alcuni casi, uno strumento rituale per connetterci al divino.

 

Per informazioni su costi e per iscriversi:

📩scrivete subito a:
lasocietadellozolfo@gmail.com

Il relatore

Fabio Bortesi proviene da una famiglia che da tre generazioni si occupa di piante officinali e piante commestibili. Ha cominciato a undici anni a seguire il nonno nella sua attività ambulante di erborista. A questa professione, che è ormai uno stile di vita, affianca l’attività di divulgatore. Appassionato di erbe spontanee, mitologia, antropologia e fiaba tiene corsi, conferenze e laboratori. Nel 2018 è ospite del Festival della letteratura a Mantova con l’evento “Quando le erbe erano divinità”.
Oggi collabora con una società che si occupa di R&D nel settore botanico farmaceutico nell’ ambito della controlled environment agriculture.

ORIETUR IN TENEBRIS LUX TUA